Archivi tag: Expo

LOGISTICA ANTI SPRECO

Schermata del 2016-01-26 11:26:55

Ridurre quanto più possibile lo spreco di cibo derivante da una cattiva gestione dei beni deperibili stoccati. E’ la sfida tutta in chiave Expo, e dopo Expo, di Infooso, la startup che, lo dice il nome, è dedicata all’Innovation Food Solution. L’idea nasce dalla stima delle Nazioni Unite sulla porzione di spreco annuale di cibo, il 33% della produzione alimentare globale, gran parte legata alla fase di stoccaggio e distribuzione del cibo. E nasce dall’evidenza, anche a seguito di ricerche specifiche, della totale mancanza di app su smartphone che aiutino i responsabili della logistica a controllare con precisione e puntualità quanto è stoccato nei loro magazzini. Mancava Infooso. Continua a leggere

Annunci

REALTÀ AUMENTATA

Schermata del 2015-08-31 12:05:35
Hanno fatto della Bolivia il primo Paese “aumentato” di tutto Expo Milano 2015 ma loro sono italiani, sono gli startupper di AR-evolution, una realtà di realtà aumentata “nata da un sogno”.
Si tratta di una applicazione sviluppata per sistemi mobile iOS e Android che regala la possibilità di fruire informazioni a colpo d’occhio: “una opportunità di progresso culturale incredibile” secondo Gianluca Tridico, 29enne milanese, co-fondatore, che spera che EXPO incoroni a livello internazionale la sua start up. Continua a leggere

LA RIVINCITA DEL PAPILLON

Schermata del 2015-07-16 12:46:00

Hanno reso sostenibile, appetibile e accessibile a tutti un oggetto nell’immaginario comune elegante e nobile, il Papillon, realizzandolo a mano, 100% in juta o materiali riciclati, e creando un vero e proprio Garage Brand. Sono gli startupper di Prosac Alwaysmile, sono 6, tra cui una donna, Marta Ceccarini, che da abile head of production e stilista, è stata proprio quella che ha individuato nel “farfallino” il prodotto per poter fare breccia. E così è stato. Infatti Prosac Alwaysmile da Foligno (PG) è arrivato ad Expo, grazie alla collaborazione con Eurochocolate, e nel Cluster del Cacao e Cioccolato propone 4 papillon in legno a tema #mustachoc e 6 Papillon in juta, oltre alla sua filosofia gustosa e perfettamente in linea con i temi di “nutrire il pianeta energia per la vita” con un tocco di fashion e tanto spirito di riciclo. Continua a leggere

ARCHITETTURA OPEN SOURCE

978880621427GRA

Nella lotta tutta italiana, “fra gondolieri e futuristi”, sì, anche in Lombardia ce ne sono, metaforicamente parlando, i milanesi sono stati e sono tuttora “sempre pronti a gettarsi sulle innovazioni che hanno fatto la differenza”. Ora, divisi tra “vecchi atteggiamenti già noti come NIMBY” e sempre più nascenti movimenti YIMBY (Yes, in My Back Yard!), si trovano alle prese anche con il dopo Expo. Secondo Carlo Ratti, esperto di Architettura Open source, su cui ha appena scritto un libro, “Expo sono convinto che sarà un successo, ma quello che sarà fondamentale è proprio post-Expo: è qui che si gioca una delle partite più importanti per la città”. Continua a leggere

LETTURE PER INFUSO

Schermata del 2015-03-09 16:50:57

“Con la cultura non si mangia” disse qualcuno, “ma forse si beve” rispose tra sé e sé Adriano Giannini. Poi, attendendo i 5 minuti necessari all’infusione di una camomilla, nel bel mezzo di una notte insonne, gli venne in mente anche come. Con Narraté, il prodotto di food design che fondendo cibo ed editoria, cultura e intrattenimento, ha tutte le carte per diventare “l’official food souvenir di Expo”. E’ proprio questo il sogno di Giannini, infatti, che è il fondatore e CEO di Narratè, oltre che architetto e startupper seriale.  La notte della camomilla, Giannini si era chiesto “ma se aspettando, invece che gli ingredienti della confezione, potessi leggere un racconto?”: così alla “classica” teabag ha collegato un libretto con un testo con durata di lettura esattamente pari al tempo d’infusione. Continua a leggere

BANCHETTO ALLA CORTE DI EXPO

Schermata da 2015-01-15 12:08:05

Nata per fare di necessità virtù, Ars Agens fa di arte, storia e musica qualcosa di succulento e originale proponendo ad aziende, privati, hotel, Comuni e associazioni, un modo alternativo di “fare eventi”. A fondarla è stato un 58enne milanese, Francesco Bianchi, da sempre nel settore dell’industria farmaceutica fino alla crisi gli ha fatto fare “un balzo”. Sulla sedia, ma anche verso una nuova vita professionale, grazie ad una ultradecennale passione per danze storiche e musica corale, trasformata con tenacia e coraggio in opportunità di lavoro. Continua a leggere

IL MARKETING DELL’OMBRELLO

schermata-da-2015-01-05-123429

Un ombrello “XXL” non per la pioggia, non per il sole, ma per mostrare le eccellenze dell’artigianato e della cucina “Made in Italy” in modo itinerante e “scenografico” catturando l’attenzione dei visitatori di Expo. Si chiama Pratolino e l’ideatrice non poteva che arrivare dal mondo del teatro e conoscere bene la città: è Claudia Casolaro, molto attiva anche nella realizzazione di spettacoli teatrali nel carcere di Bollate, e di persona ha recentemente presentato la sua eccentrica idea ai tavoli Expo come “installazione vivente, curiosità a cielo aperto”. Continua a leggere