Archivi tag: Digital Magics

KronosDNA SI FA ONE4TWO PER CHI DESIDERA UN FIGLIO

KronosDNACostosi per i pazienti, impegnativi per i laboratori, presto i test genetici non saranno più un’impresa grazie a One4Two, il kit che riduce tempi e costi della diagnosi per l’infertilità di coppia, permettendo, con un solo prelievo, di identificarne la causa genetica.
Questo progetto è frutto dell’impiego sinergico delle competenze scientifiche e di innovazione tecnologica proprie di KronsDNA srl, unica detentrice del marchio registrato, una giovane azienda biomedicale specializzata in genetica della riproduzione.

Attualmente ospitata all’interno del CEINGE-Biotecnologie Avanzate, a Napoli, KronsDNA si è costituita a giugno 2016 e nell’aprile 2017 ha ricevuto la certificazione di spinoff dell’Università Federico II di Napoli e lo scorso novembre ha vinto il Merck for Health, l’hackathon dedicato all’healthcare e all’innovazione tecnologica, promosso da Merck in collaborazione con HealthwareLabs e Digital Magics HealthTech. Continua a leggere

Annunci

CURARSI (NON) E’ UN GIOCO

Più ci si cura, con costanza e regolarità, più aumenta il potere del proprio avatar. Non è fantascienza e nemmeno un modo di dire, è ciò che accade a chi, affetto da deficit di ormone della crescita, potrà utilizzare “The Grow Gaming Gang”.

next capodarco

Si tratta di una piattaforma che applica la gamification all’ambito medico sanitario, l’idea è quella di utilizzare la dimensione ludica per incentivare una corretta assunzione del farmaco e allo stesso tempo creare un ecosistema dove recuperare informazioni utili, condividere esperienze e costruire un dialogo tra i diversi attori, personale sanitario, famiglie e pazienti. Continua a leggere

CON PEDIUS, SORDO NON SIGNIFICA SOLO

PEDIUSSottotitolando le telefonate in modo semplice ed efficace, Pedius consente alle persone sorde di telefonare in completa autonomia, ha aiutato Monica, che ha avuto un malore mentre era incinta e ha così potuto chiamare il medico, è ogni giorno utile ad Emanuele che riesce meglio a dialogare con i suoi colleghi di lavoro.

Forte del secondo posto conquistato nella seconda edizione di Merck for Health, hackathon dedicato all’healthcare e all’innovazione tecnologica, promosso da Merck, in collaborazione con HealthwareLabs e Digital Magics HealthTech, questa startup ha da poco lanciato una nuova applicazione ALO, sottotitoli ottimizzati per un pubblico più anziano e meno avvezzo alla tecnologia. Continua a leggere

STARTUP UNIVERSITY

Startup university“Diventa startupper”, “Lancia la tua startup”, “Startupper avanzato”: si parte ad ottobre con i primi tre corsi della prima piattaforma formativa di livello universitario per startupper, la “Digital Magics Startup University” frutto di un accordo tra Digital Magics, Universitas Mercatorum e Università Telematica Pegaso. Le iscrizioni sono già aperte, chi vuole aprire un’impresa innovativa digitale e necessita di formazione adeguata può già assicurarsi una formazione on line autunno procedendo  direttamente online sul sito dedicato.   Continua a leggere

LETTO 2.0 CON BSCALE

Monitora i parametri di base e di salute e, volendo, può interagire a seconda di cosa ha fatto o sta facendo chi gli sta sopra, andandogli incontro. Non è una badante ma un letto, un letto speciale che si potrebbe definire 2.0.

Così lo descrive chi lo ha inventato, Oscar Bettinazzi, creando un sistema detto Bscale, in grado di fornire capacità tecnologiche innovative ai letti “classici” a cui si è abituati. Per rilevare informazioni su ciò che accade sopra il letto c’è una parte hardware costituita da un set di sensori da applicare sotto i sostegni del mobile una volta per tutte, poi funzionano in automatico dialogando con una applicazione, disponibile sia per smartphone, sia per tablet, su cui è possibile leggere cosa Bscale “vede” e “sente”. In tempo reale, quindi, dando una occhiata ad uno schermo possiamo leggere statistiche sulla qualità del sonno, il peso, dati su eventuali disturbi del sonno, etc.. Continua a leggere

KASE, THE FOOD IN A BOX

Rendere più redditizio il trasporto di alimenti reperibili, con una “scatola magica” in grado di mantenere costante la temperatura senza essere alimentata con energia elettrica. Più che uns magia, la scatola in questione è una gran bella idea prodotta dalla startup omonima, Kase, nata meno di un anno fa, al Cern di Ginevra.

Continua a leggere

CHEF “CHEZ MOI”: MYCHEFFY

mycheffy

Trasformare la propria casa in un ristorante ma senza mettersi ai fornelli, sedendosi semplicemente a tavola con gli altri ospiti per gustare una cena da chef professionale. Non è un sogno ma la proposta di MyCheffy, la start  up nata nel 2015 tra le aule dell’Università Carlo Cattaneo di Castellanza (VA), da un’idea di William Selmo, 23enne appassionato di innovazione, attirato da ogni tipo di “food experience”. Continua a leggere