Archivi categoria: #mobilità

URBLENS, E TUTTO SCORRE LISCIO

UrbLens

Condizioni d’asfalto, livello di inquinamento dell’aria, distribuzione di temperatura e inquinamento acustico: entro il 2017 UrbLens vuole essere in grado di offrire informazioni su questi servizi ai cittadini e ai loro Comuni.

“Made in Polimi”, questa startup si propone infatti di fornire mappature quotidiane delle condizioni dell’asfalto evidenziando malformazioni presenti su strade urbane ed extra urbane. Oggi il suo team ha sviluppato un prototipo funzionante e “stiamo lavorando per poter ampliare il numero di servizi e di analisi che possiamo fornire” nel 2018. Continua a leggere

Annunci

LA SHARING ECONOMY VA SPEDITA

icarryGià in voga nei trasporti, nell’economia e nel commercio, nella moda addirittura, se non in altri settori, la sharing economy prima di iCarry non aveva ancora fatto capolino nella logistica a corto raggio.

Questa piattaforma tutta italiana fondata nel 2015, ha applicato le stesse logiche dimostratesi di successo in altri campi, al servizio delle consegne urbane e sta facendo strada. Gabriele Ferrieri e Daniel Giovannetti per non crogiolarsi tra pensieri relativi a disoccupazione giovanile e paura del futuro, mancanza di meritocrazia e quant’altro, si sono ingegnati e hanno regalato alla società una idea che può fare bene all’ambiente e anche a chi ci vive. Continua a leggere

TRIPDOGGY, ZAMPE IN VACANZA

TRIPDOGGY.JPGIn vacanza con il proprio cane trovando non solo strutture e ambienti pet-friendly ma anche esperienze uniche ed emozionanti da vivere assieme al proprio amico a 4 zampe. TripDoggy è nata dall’esigenza del suo stesso fondatore, il 34enne Domenico Sarleti, quando è diventato padrone di Sirio e “ho dovuto fare i conti con l’offerta del mercato: non trovavo però quello che cercavo”.

Informazioni non affidabili e che, soprattutto, non tenevano conto delle reali esigenze di chi viaggia con un cane. Lavorando nel mondo del turismo da qualche anno, Sarleti nel 2016 ha avviato un progetto test e, visto l’ottimo riscontro, ha proseguito creando la startup che esplicita il motto “Libertà di viaggiare insieme”.

Insieme al proprio cane, ovviamente, grazie ad uno strumento che non solo facilita l’organizzazione di una vacanza aggregando strutture ricettive pet-friendly, ma offre esperienze uniche assolutamente pet-friendly . Questo è il valore aggiunto di TripDoggy che, crescendo, ha creato anche dei pacchetti turistici, sempre completi di quelle informazioni che realmente rispondono alle esigenze di chi viaggia con un 4 zampe.
Continua a leggere

RICARICARSI CON SPIN8

spin8 1Ricaricare in 20 o 30 minuti una vettura, attraverso una app gratuita per il cliente, non è una pretesa assurda e neppure la scena da film di fantascienza, ma ciò che è possibile fare grazie Spin8, la start up creata per semplificare la vita, per lo meno per quanto riguarda l’accesso e l’utilizzo di colonnine di ricarica di auto elettriche, in particolare di quelle “fast”.
Nata nel 2014 – “ma abbiamo operato in stealth-mode per oltre un anno” – questa rivoluzionaria e ben accolta realtà sul piano della mobilità sostenibile, è uno spin-off universitario e non si vergogna affatto delle proprie origini d’ateneo. Anzi, arriva ad esibirle nel nome “Spin8” ricordando anche che “eravamo 8 soci – spiega l’ad della start up Karin Fisher – e lo spinotto è il nome più familiare a cui pensiamo quando dobbiamo ricaricare qualsiasi cosa”. Continua a leggere

LA RICONVERSIONE DELL’AUTO

Schermata del 2016-06-03 10:44:20

Per “chiudere il cerchio ‘magico’ un giorno Luca Secco ha deciso di produrre la “benzina” solare anche minimizzando l’energia in eccesso che cedeva in rete, qualcuno già lo faceva installando in cantina un sistema di accumulo costoso ed ingombrante, lui ha pensato che uno “storage” con le ruote, un’auto, potesse essere molto meglio. Ed ecco DriWe, la non prima ma geniale e green startup nata da un team di persone che, come Secco, da diversi anni si occupa di mobilità elettrica. Continua a leggere

LE DUE RUOTE CON LE PIANTE

Schermata del 2016-04-16 10:49:36

Bici&Radici è uno stile di vita, è il negozio per chi ama le piante, le biciclette, o entrambi, è un luogo in cui trovare consigli, curiosità e manuali, scambiandosi conoscenze reciproche sul tema della sostenibilità. A raccontare così il proprio sogno diventato realtà in via D’Apulia, sono i due creatori di questo speciale angolo verde a due ruote in città: Stefania Tussi 37enne con il pallino e il pollice verde, e Marco Fantasia, 40enne che, giá grafico, nel 2010 ha creato la prima ciclofficina popolare a Corsico. Entrambi si sono formati all’Accademia di Belle Arti del Castello Sforzesco – sezione arazzo – e assieme hanno aperto Bici&Radici a maggio 2012 “pensando a quanto le nostre due passioni fanno bene alle persone e a tutti i punti di contatto che hanno biciclette e verde. E poi se con la bici ti muovi e produci energia, con il verde ti puoi costruire una casa e alimentarti. Cosa manca?” Continua a leggere

L’APP DELLO SHARING

Schermata del 2016-01-29 10:32:01Semplificare è un bisogno umano: anche di fronte a tecnologia e innovazione, resta una innata propensione, o per lo meno una esigenza, esigenza a cui si sono ispirati gli ideatori di eVeryride, l’applicazione che aggrega in un’unica mappa tutti i servizi di car sharing, scooter sharing e bike sharing. Lorenzo Polentes, uno dei soci fondatori, racconta come tutto sia nato a marzo 2014 quando in compagnia di amici, oggi suoi soci, si è trovato a dover aprire e chiudere 3 app e oltre, una per ogni servizio da consultare per utilizzare il car sharing a Milano. Infatti in città ce ne sono molteplici, e non solo con le “car”, in modalità free floating, ognuno con la propria offerta specifica in termini di prezzo e utilizzo. Continua a leggere