Archivi del mese: febbraio 2017

CON BLOOVERY SI INVIANO “iFiori”

blooveryAl posto delle lettere d’amore, mail , sms e messaggi vocali in chat, ma al posto dei fiori? Con Bloovery “gli uomini con poco tempo, sempre in movimento e soprattutto che scordano regolarmente ricorrenze importanti” non sono più costretti a scegliere a naso in siti di acquisti, tra centinaia di prodotti di cui non conoscono nulla. Questo servizio, lanciato a Milano in occasione del San Valentino 2017 e che mira ad estendersi entro fine anno in altre zone della penisola.

L’idea di creare un servizio di acquisto e consegna fiori che utilizza i canali digitali per fornire una esperienza di acquisto semplice veloce e innovativa è nata durante un evento dedicato alle startup a cui gli allora “futuri fondatori” di Bloovery si sono incontrati.  Continua a leggere

DESIGN D’EPOCA, INNOVATIVO

epoca-design-logoEsiste uno stile di vita che declina l’artigianato con l’amore per la natura dando vita a “cose belle fatte a mano e con passione”, si chiama Epoca ed è un brand di prodotti in legno per l’outdoor. Skateboard, longboard e sci dal sapore retrò ma dalle tecniche produttive moderne, particolarmente preziosi perché personalizzabili.
Inserendo un pannello rivestito in pregiati tessuti, infatti, tra cui il pied de poule o il tweed, la grafica di ogni pezzo è unica e, proprio come una collezione di moda, di stagione in stagione può “vestire” diversi colori e materiali. Tre skateboard di questa startup milanese – Cloto, Lachesi e Atropo – sono stati selezionati dalla Triennale di Milano per la XXI Esposizione Internazionale di Design del 2016 ma il catalogo, in continuo ampliamento, presenta già una piccole serie di skateboard, longboard, pagaie e sci, per i moderni “outsider” metropolitani.

Continua a leggere

CIBARSI DI FUTURO, CON SPIRUFARM

spirufarm.JPGSe il nome “Spirulina” suona simpatico, la sostanza risulta interessante e promettente, lo conferma anche la FAO che l’ha definita il cibo del futuro. Su questa microalga punta tutto Spirufarm, azienda agricola che “promuove qualità senza compromessi” proponendo la spirulina come alimento utilizzando un metodo attento alla salute delle persone come a quella dell’ambiente, in un’ottica di economia circolare
Stefano Lanzoni, imprenditore agricolo, e Antonio Ida, ricercatore, incontratisi per caso, sono diventati amici e soci fondatori di questa start up che oggi ha raggiunto il break even point, “ma siamo ancora in fase di sviluppo e ci aspettiamo una crescita maggiore nel prossimo futuro”. Continua a leggere

LETTO 2.0 CON BSCALE

Monitora i parametri di base e di salute e, volendo, può interagire a seconda di cosa ha fatto o sta facendo chi gli sta sopra, andandogli incontro. Non è una badante ma un letto, un letto speciale che si potrebbe definire 2.0.

Così lo descrive chi lo ha inventato, Oscar Bettinazzi, creando un sistema detto Bscale, in grado di fornire capacità tecnologiche innovative ai letti “classici” a cui si è abituati. Per rilevare informazioni su ciò che accade sopra il letto c’è una parte hardware costituita da un set di sensori da applicare sotto i sostegni del mobile una volta per tutte, poi funzionano in automatico dialogando con una applicazione, disponibile sia per smartphone, sia per tablet, su cui è possibile leggere cosa Bscale “vede” e “sente”. In tempo reale, quindi, dando una occhiata ad uno schermo possiamo leggere statistiche sulla qualità del sonno, il peso, dati su eventuali disturbi del sonno, etc.. Continua a leggere

CICERONI (A) BERLINO

cicerone berlino.JPGTuristi italiani un po’ “sperduti” a Berlino, città che al primo impatto spesso non piace e non risulta facilmente comprensibile. Spiegazioni non sempre esaustive da guide turistiche che a volte si limitano a raccontare solo la città degli anni delle dittature “invece di presentare anche i lati divertenti, i successi, la secolare tradizione di accogliere rifugiati e immigrati, le bellezze nascoste, la rinascita”.

Cicerone Berlino è nato per fornire ai turisti italiani “un’alternativa ai racconti troppo scontati o troppo di parte, per raccontare l’odierna città, aperta, multiculturale e viva, sullo sfondo di un passato inquietante e atroce. Per contribuire affinché quei tempi non torni no”. Lo racconta l’ideatore, Holger, che ha iniziato da solo nel 2007, costruendo passo dopo passo, senza mai “forzare” lo sviluppo con marketing aggressivo, un’attività che oggi vede impegnate anche due “native lombarde”, Arianna e Chiara. 

Dopo un’esperienza di guida alle spalle durante i mondiali di calcio Germania 2006, Holger ha creato un servizio di visite guidate private e personalizzate a Berlino per italiani, aprendo un sito internet e facendosi conoscere nel web lavorando in ottica SEO. Poi “anche il passaparola ha fatto la sua parte”, ammette. Continua a leggere

GREEN JOBS, DA COLTIVARE

green planner.JPGGreen e Sostenibilità, sono da inserire nel proprio curriculum professionale a corredo di altre informazioni sulla propria carriera, come “chicca” o hobby? Forse un tempo era così, oggi queste due parole, se corrispondono a verità, possono cambiare il destino di chi si muove per migliorare la propria posizione nel mercato del lavoro o vi si affaccia per la prima volta.

Chi è perplesso o non crede ai propri occhi, può andare ad ascoltare il convegno “Opportunità Green Jobs” in programma mercoledì 22 febbraio dalle 10 in poi a FieraMilano Rho-Pero (Sala Convegni Pad. 20 Corsia M). E’ un appuntamento proposto da Green Planner Magazine  in collaborazione con Change Up!, inserito nella terza edizione della fiera internazionale MyPlant & Garden che dura dal 22 al 24 febbraio. Continua a leggere