ENDEAVOR ITALIA, ESORDIO A MILANO

startup-endeavorGuarire dalla sindrome di Peter Pan, alzare la testa scrollandosi di dosso quell’aria di autocommiserazione per saper individuare le leve della competitività: è quello che è necessario fare oggi in Italia. Endeavor, a Milano, il 10 ottobre, ha lanciato questa sfida e allo stesso tempo l’ha accettata: fondata negli Stati Uniti nel 1997, questa organizzazione no-profit ha scelto infatti proprio il capoluogo lombardo per il suo esordio italiano, illustrando il proprio modello di supporto all’ecosistema di imprese e di start up basato sull’accesso ai mercati, il capitale e il talento.
Non si tratta di un incubatore o di un acceleratore di start up, ma i neo imprenditori possono guardare all’arrivo in Italia di Endeavor sognando ad occhi aperti di entrare tra quelle imprese selezionate da questa realtà estremamente propulsiva.

Non è facile, certo: tanta è la severità con cui vengono scelte le imprese da supportare, tanti sono significativi i benefici che derivano dall’essere accolte. Non è facile ma neanche impossibile, parlano i numeri: dalla sua fondazione sono stati selezionati oltre 1.300 imprenditori ritenuti “ad alto potenziale” nei 25 paesi in cui ad oggi Endeavor è presente, con un ritorno non solo in “verdoni” ma anche in posti di lavoro (587.000).

Da Milano, Endeavor si è rivolta a tutta Italia perché da Nord a Sud, da Est a Ovest, andrà alla ricerca di imprese e start up ben cresciute, per far fare loro quel salto di qualità che li porterà ad un aumento di fatturato e ad una crescita, a beneficio di tutto il Paese. Il presidente è Pietro Sella, CEO del Gruppo Banca Sella, che in questa avventura sarà affiancato dalla sua vice Monica Mandelli, Managing Director in KKR e da una squadra di tutto rispetto, con nomi come quello di Riccardo Donadon, CEO di H-Farm, e Diego Piacentini, Commissario per l’Agenda Digitale, e molti altri “portatori di nuovi modelli di sviluppo.

“Oggi è cambiato il modo di fare innovazione” ha spiegato Sella presentando i valori chiave su cui è pronto a far leva e agire, e non gli sono nuovi, guardando a quanto già da lui fatto finora. Give Back, Scale Up internazionale e networking: questo di Endeavor è “il nuovo modello di sviluppo che è necessario affermare per incrementare la competitività del nostro Paese”.

Non c’è un settore più avvantaggiato di altri, innovare é possibile ovunque, questa organizzazione no profit cerca realtà che hanno le potenzialità per crescere a livello internazionale e le seleziona attraverso un accurato e rigoroso processo con più “check” e valutazioni, realizzati sia da interni sia da occhi esterni in modo da ottenre “un quadro articolato dell’aspetto di un’impresa, prima di supportarla”.

Come? Attivando il proprio network internazionale per facilitare gli imprenditori nell’entrare nei mercati stranieri a cui aspirano, offrendo loro visibilità e accesso a un Investor Network internazionale ma anche supportandoli direttamente attraverso road show privati, ad esempio. E poi, c’è il talento, il terzo punto cardine del modello Endeavor che verrà coltivato nell’Endeavor Leadership Program tenuto presso le Università di Harvard e Stanford negli Stati Uniti, a cui aggiungere la possibilità di collaborare con studenti MBA provenienti dalle più prestigiose università aderenti all’eMBA Fellow Program.

Per cambiare la situazione in Italia è necessario che si arrivi al momento in cui “guardiamo le opportunità dell’innovazione, smettendola di vederne solo le minacce” ha spiegato Sella e, con il lancio di Endeavor in Italia, a Milano, quel momento è diventato “adesso”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...