NUOVA LUCE A VECCHI OGGETTI

1044357_665393686931836_5922066761605895318_n

“Ogni cosa è illuminata” per l’architetto Giovanni Dal Cin che se di giorno si dedica all’edilizia residenziale ordinaria, di sera e di notte realizza lampade con materiali di riciclo, dando nuova vita a oggetti quotidiani, una nuova vita e inaspettata. Abbagliante. Li trasforma in lampade. Laureato al Politecnico di Milano ma attivo a Varese, questo professionista dalla doppia vita ha avviato il progetto WilDesignArt (WDA) già nel 2014, in occasione del Fuori Salone del Mobile, e oggi prosegua sulla via dell’e-commerce da perseguire con le proprie linee di illuminazione, oltre che la continua ricerca di nuovi modi e materiali per stupire e arredare. Sia case, sia studi, negozi e locali di Lombardia e non solo.
La carriera di Dal Cin è partita da neolaureato, come consulente di materiali e tecnologie per la bioedilizia, oggi progetta, ma non banalmente: tiene alta l’attenzione sui temi ambientali dedicandosi soprattutto al recupero e alla prefabbricazione in legno mentre conserva intonsa la perenne passione per il riuso creativo. Ce l’ha da sempre, una sorta di maniacale attrazione per oggetti dimenticati, vecchi ferri arrugginiti e legni spiaggiati: tutto materiale che non si limita a collezionare come tanti accumulatori. Dal Cin li recupera e li contamina tra loro e con nuovi elementi, “assemblandoli a secco con sistemi meccanici, senza colle, pensando alla loro ulteriore ri-dismissione” per poi riproporli anche a chi, vedendoli al loro stato “brado” storcerebbe il naso, starnutendo per la polvere. Dopo il passaggio nelle mani “magiche” dell’architetto, tutto si trasforma in installazione illuminante, spesso grazie al LED.
WilDesignArt oggi non è la sua principale attività, resta al momento ancora ufficialmente “architetto a Varese specializzato in edilizia residenziale, ma vorrei che il mio progetto diventasse un’attività complementare, sviluppata nel contesto della progettazione d’interni e dell’autoproduzione”.
Nel trovare il tempo di dedicarsi, “tra impegni di lavoro ed esigenze familiari”, Dal Cin cerca anche di collaborare con colleghi più giovani, progettisti o artigiani, e puntando ad uno stile che si distingua per la sua “Leggerezza” ma anche per quell’ “impulso un po’ selvaggio” contenuto nel nome.
“Immaginare e vedere oltre l’apparenza, è la cosa che più mi diverte” racconta, pensando ai suoi momenti creativi, quando invece nel quotidiano “il mio lavoro è influenzato da norme e burocrazia e il risultato finale dipende anche dagli altri soggetti”. Importante, con WDA, anche “la possibilità di svolgere un attività manuale: è un esercizio indispensabile per la crescita, mi permette di conoscere e comprendere meglio ‘quel mare che esiste tra il dire e il fare’. E posso migliorare anche il rapporto con i gli artigiani”
Finora le sue creazioni, singole o raggruppate in serie, hanno trovato visibilità in occasione di eventi, mostre e market quasi esclusivamente a Milano, oltre che in negozi di arredo e design ottenendo sempre un buon riscontro. Nel 2016 l’idea è di “sviluppare e implementare i canali web, non solo come promozione dell’attività ma anche come opportunità di vendita on line. Vorrei realizzare progetti di design che affianchino il tema dell’upcycling e della luce e non smettere di approfondire tecnicamente le conoscenze nel campo dell’illuminazione led. E poi, è proprio necessario organizzare meglio il lavoro: come produzione, in laboratorio, come logistica e rete di contatti, integrandola con l’attività principale”. Così, veramente “ogni cosa sarebbe illuminata” nella giornata di Dal Cin.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...