Archivi del mese: marzo 2016

LA LIBRERIA NELL’APP

Schermata del 2016-03-26 11:38:09

Chi entra nelle librerie grandi, spesso non compra per mancanza di informazioni, addirittura c’è chi vuole un libro e, pur avendolo davanti al naso, non lo nota ed esce a mani vuote magari sbuffando. Nelle piccole chi entra, quasi sempre compra, ma entrano in pochi. Un paradosso letterario ed editoriale a cui si sono trovati davanti i due creatori di Libricity. Invece di sorridere amareggiati, pensado “chi ha il pane non hai denti” hanno deciso di provare a risolverlo mettendo in campo astuzia e tecnologia, e creando innovazione. Così a marzo 2015 da un designer veneziano, Adriano Guarnieri, e da un matematico milanese, Lorenzo Losa, sulla soglia dei 30 anni entrambi, è nata la startup Libricity che ha già conquistato l’appoggio di 3 “editori illuminati”- Marcos y Marcos, il Saggiatore e Iperborea – e che nel 2016 ha promesso di “mettere in contatto eventi, libri e librerie in modo da rendere ciascuno il punto di accesso per gli altri”. Continua a leggere

GOBIMBO

Schermata del 2016-03-23 10:15:44

“Tutto questo lavoro è meglio farlo fare agli algoritmi invece di perdere tempo inutilmente noi umani!”. In tempi in cui c’è chi trema all’idea che i robot ci rubino il posto di lavoro, una startup come GoBimbo delega “alle macchine” il lavoraccio e le sfrutta creando uno strumento utile e utilizzabile da genitori. Ma anche zii, nonni, baby sitter. Ovunque si trovino, con l’app creata dal team di GoBimbo, potranno avere informazioni utili su cosa fare, dove andare con i propri bambini, o quelli affidati loro, già filtrati secondo le esigenze del caso. Continua a leggere

GIOIELLI DI PASTA

10590590_850734564936816_3836390503354393677_nCase di bambole, in scala 1:12, con tanto di mobili e oggetti d’arredo, costruite assieme alla madre: “tutto è iniziato così, così ho scoperto le ampie possibilità della modellazione delle paste polimeriche, con cui posso creare praticamente qualunque cosa”. E Ilaria Trivelli, ha soprattutto scoperto che ci vogliono costanza e pratica, per “costruirsi”, ma “l’ingrediente fondamentale è la passione”. Ventidue anni, liceo artistico seguito da studi di animazione digitale e fumetto tuttora in corso, oggi questa giovane artista milanese mira a lavorare nell’ambito dell’animazione stop-motion. Mentre coltiva il suo sogno e studia, nel tempo libero si delizia modellando delizie: oggetti in scala 1:12, a tema dolciario, in materiali che variano dalle sue “famose” paste polimeriche a resina, legno, carta, plastica, stoffa. Tutto indossabile perché, montato su basi in metallo, diventa un bijoux che in persona vende ai market di Milano e dintorni, oltre che on line nel suo shop www.maddyhatter.it aperto 2 anni fa. Continua a leggere

LA RETE DI FATTORE MAMMA

Schermata del 2016-03-15 10:26:43

Ogni mattina una mamma a Milano si sveglia, respira l’atmosfera frenetica della metropoli e si trova a dover conciliare, o meglio incastrare in 24 ore, sonno compreso, lavoro, famiglia e tempo per sé, in una città poco “kids-friendly”. Parola di Fattore Mamma che, per voce della sua CEO Jolanda Restano, così descrive la quotidianità delle mamme milanesi. “Devono confrontarsi quotidianamente con i ritmi frenetici della grande città, con servizi, spazi e tempi non sempre a misura di bambino. La loro agenda e quella dei figli è strapiena di impegni e lo stress è sempre dietro l’angolo se non si impara a gestire le giornate con una buona organizzazione” raccontao. Riconoscendo poi, “con ottimismo”, che negli ultimi 5 anni è cambiato qualcosa. Continua a leggere

COWORKING PER STUDENTI STARTUPPER

IMG_3719-620x270

Sedici postazioni, rete wifi, meeting room, uffici aperti dalle 8.30 alle 18.30, sei mesi di tempo (estensibili fino a un massimo di 12) per sviluppare la propria idea imprenditoriale. E’ il ‘Contamination Lab’, nuovo spazio creativo di coworking che l’Università Cattolica ha dedicato alle attività autoimprenditoriali degli studenti e che ha inaugurato in San Vittore 43 alla presenza del rettore Franco Anelli. Lo spazio, spiega l’ateneo, “nasce per mettere in relazione studenti di diverse facoltà, docenti, mondo delle imprese e delle start up che hanno come obiettivo la promozione dell’imprenditorialità e del “fare” attraverso iniziative interdisciplinari”. L’iniziativa è promossa da ILAB, Centro per l’innovazione e lo sviluppo delle attività didattiche e tecnologiche di Ateneo. Continua a leggere

L’INNOVAZIONE DELLE PICCOLE COSE

Schermata del 2016-03-10 15:53:481“Creare un’azienda da zero, vedere nascere un’organizzazione, dei prodotti, una clientela è un’emozione enorme” ed affatto banale anche se BANALE si chiama il progetto del milanese Tommaso Puccioni, 34 anni, e del varesino Stefano Bossi, 35 anni. Tutto si spiega quando raccontano che “BANALE vuole fare innovazione su prodotti che nessuno oggi osa veramente toccare, perché quotidiani. Ci sentiamo dei pionieri, tutte le nostre proposte si discosteranno da quello che il mercato offre oggi. E Milano, avanguardia di ogni rivoluzione nel nostro paese, non può che essere il nostro bozzolo”. Continua a leggere

IL MARKETING DI PERSEO

Schermata del 2016-03-04 10:57:55Come il mitologico personaggio di Perseo è riuscito, attraverso diverse difficoltà, a sconfiggere Medusa, lei voleva uscire da un periodo difficile: a inizio 2014, perso il posto di lavoro, “non volevo rimanere ferma professionalmente”. Aveva con sé molte competenze in Marketing, Comunicazione e SEO (Search Engine Optimization) ma anche ben chiara la necessità di conciliare il lavoro con la vita familiare. Con una storia del genere, la startup di Carmen Bobbiesi, non poteva che chiamarsi PerSEOWeb, un po’ mito, e un po’ per ricordare che svolge attività, online e offline, guidate dai principi e dalla mentalità SEO. Continua a leggere