Archivi del mese: aprile 2015

ARCHITETTURA OPEN SOURCE

978880621427GRA

Nella lotta tutta italiana, “fra gondolieri e futuristi”, sì, anche in Lombardia ce ne sono, metaforicamente parlando, i milanesi sono stati e sono tuttora “sempre pronti a gettarsi sulle innovazioni che hanno fatto la differenza”. Ora, divisi tra “vecchi atteggiamenti già noti come NIMBY” e sempre più nascenti movimenti YIMBY (Yes, in My Back Yard!), si trovano alle prese anche con il dopo Expo. Secondo Carlo Ratti, esperto di Architettura Open source, su cui ha appena scritto un libro, “Expo sono convinto che sarà un successo, ma quello che sarà fondamentale è proprio post-Expo: è qui che si gioca una delle partite più importanti per la città”. Continua a leggere

Annunci

COME PORTARSI IL CUOCO A CASA

Schermata del 2015-04-22 10:27:41

In pochi clic si accede ad un menu, non di piatti, ma di chef. E tutti disponibili, a domicilio, a prendersi a carico la serata, dalla spesa al riordino della cucina, per eventi organizzati, o cenette romantiche, evitando all’utente di fare la spola tra tavolo e cucina. Questo è possibile con Chefbooking, startup recentemente accelerata da Keycapital, nata nel 2012 da una idea di Massimo Colombo, 34enne milanese che ha trovato dei buoni compagni di avventura, e commensali, in Valentina Esposito, 37enne napoletana, e Maurizio Possega, 38enne di Trieste. Ai tre, si è poi aggiunto Stefano Bedoni che, con la sua società Exe Design, ha realizzato il sito. Continua a leggere

PRIMAVERA DI IDEE IN BRIANZA

Spring up_2Edition_1

Networking, tutorship, mentorship, coworking: non siamo in America ma in Brianza e tutto ciò e molto altro è in palio fino a metà maggio attraverso un bando rivolto a imprese culturali e creative disponibili a “proliferare” sul territorio. Si chiama SpringUp, come a dire che è arrivata la primavera per chi ha delle belle idee da far fiorire, è alla seconda edizione ed è una iniziativa del Distretto Culturale Evoluto di Monza e Brianza e di Make a Cube3. Le due realtà assieme, vogliono selezionare a premiare i 5 migliori progetti “nell’impresa di avvio all’impresa”. Fino al 15 maggio ci si può candidare sul sito distrettoculturale.mb.it , sono ammessi sia realtà già costituite, profit e no profit, e operative da non più di 24 mesi, sia “single” o team di aspiranti imprenditori. Entro il 22 maggio i primi selezionati saranno convocati per un colloquio di approfondimento, di persona o via skype tra il 25 e il 29 maggio, poi uscirà la “top five”. Continua a leggere

BICI ALL IN ONE

Schermata del 2015-04-16 10:41:50

Per chi lo capisce è l’acronimo di Zero Emission Human Synergy, ma per tutti gli altri è un’idea geniale. ZEHUS, è e resta una innovazione unica a livello mondiale, perché è il primo kit “tutto in uno” che trasforma in elettrica una bici “normale” solo sostituendo la ruota posteriore. La magia sta nel mozzo del cerchio dove “alcune menti” hanno saputo concentrare batterie, motore elettrico, sensore e sistema di gestione con cui è possibile definire l’erogazione dell’assistenza elettrica e regolare il dispositivo per il recupero dell’energia. Continua a leggere

VINO DIGITALE

Schermata del 2015-04-13 15:42:12

Etichette NFC (Near Field Communication) per autenticare un prodotto immediatamente, con uno smartphone, ottenendo tutte le informazioni per conoscerne tanti, scegliere il migliore e poi sapere anche come utilizzarlo. E’ la soluzione con cui la startup Viveat vuole aiutare tutte le aziende vinicole, grandi o piccole che siano, ad avvicinarsi ai propri clienti, per conquistarne di nuovi e per “svecchiare” la propria immagine, al di là delle ottime annate.
L’idea è nata nella primavera 2014, quando “chiacchierando con numerosi produttori abbiamo inteso le loro necessità in termini di controllo della filiera distributiva, di protezione del prodotto e di storytelling” racconta il fondatore e CEO milanese appena 28enne Marcello Gamberale Paoletti. Continua a leggere

IL BROWSER DEL BENESSERE

Schermata del 2015-04-10 10:48:30

Nato in una SPA, 58 anni fa, in quella di proprietà di sua madre, “quando ancora si chiamavano istituti di bellezza”, Règis Boudon nell’acqua termale “c’è caduto da piccolo” e da grande ha messo in piedi il primo motore di ricerca proprio solo per SPA. Un ritorno alle origini, per lui, una occasione per tutti i suoi utenti di trovare quella dei propri desideri in ogni parte del mondo.
“Non esisteva ancora un aggregatore così tecnologicamente avanzato, così ampio, così specifico” spiega questo startupper “fuori età” come si definisce, che ha chiamato la sua idea “Youspa” ispirandosi “senza pudore” a Youtube. E poi il nome “si prestava perfettamente alla mission internazionale che intendevamo dare al portale”.
Continua a leggere

L ‘ARTEDÌ’ REINVENTARE

10847579_10153212557179015_2762284777589760396_o

Grazie ad una laurea in scienze ambientali sa “cogliere le potenzialità di ogni materiale, mutandone la forma attraverso processi chimici e fisici, rielaborandoli per renderli desiderabili, armoniosi, in equilibrio”. Sarà per questo che dalle mani di Tatiana Stoppa nascono pezzi unici ed originali, che siano orecchini o collane, o altri accessori. Lei è una mamma 40enne milanese e il suo “brand” si chiama “Artedì”. “Imprimo la mia impronta” racconta questa artista dalla formazione scientifica che per molti anni si è dedicata alle tematiche ambientali, ai parchi, alle scuole e ai bambini. Oggi ne ha uno suo di quasi 10 anni che, come racconta soddisfatta, “mi mantiene vicina al mondo dell’infanzia, con apertura mentale e libertà espressiva, libera da preconcetto”. Continua a leggere