Archivi del mese: marzo 2015

BIG DATA PER IL LAVORO

Schermata del 2015-03-30 17:39:20

Social media manager, social media analyst, sviluppatori di app e business intelligence analyst: ecco i “ricercati” nel mercato del lavoro nell’area metropolitana milanese, soprattutto se hanno anche “un bel carattere” determinato, e parlano inglese, meglio se “fluently”. E’ questa la spiccata simpatia meneghina per le figure legate alla tecnologia e al mondo della business intelligence emersa dallo studio dei big data, in continuo aggiornamento, realizzata con WollyBI. Si tratta di una piattaforma-osservatorio realizzata da Tabulaex, spin-off dell’Università di Milano-Bicocca, in collaborazione con CRISP (Centro di Ricerca Interuniversitario per i Servizi di Pubblica utilità). I risultati sono il frutto di una recente analisi di oltre 700 mila gli annunci di lavoro trovati da febbraio 2013 ad oggi su siti delle testate giornalistiche nazionali, motori specialistici per l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro e siti delle maggiori agenzie per il lavoro. Continua a leggere

Annunci

BIBLIODUINO

Schermata del 2015-03-27 12:39:37

Base, avanzato e per esperti: tre kit di sviluppo elettronico Arduino in prestito, come fossero libri, per imparare a creare, per conoscere come saper fare e mettersi in gioco investendo tempo e testa, ma non denaro. Sì, perché per avere “Biblioduino” tra le mani e sperimentare uno strumento tecnologico interattivo dalle molteplici funzioni e prospettive come Arduino basta essere iscritti in biblioteca e sottoscrivere il regolamento. Si tratta di un kit progettato e prodotto all’interno di Hubout Makers Lab, il laboratorio di fabbricazione digitale del Centro culturale Il Pertini di Cinisello Balsamo. Al secondo piano del bel edificio vetrato, ogni giovedì, il gruppo soprattutto di volontari si riunisce dalle 18 alle 22. Lo fa già dal febbraio 2014, aggiungendo progetto a progetto, seguaci e appassionati a seguaci ed esperti. Continua a leggere

I FIORI DI EMILIO

foto 5

Non gli piacevano molto i fiori finti nelle portineria del suo luogo di lavoro, così ha deciso di farne lui, un mazzetto, intrecciando “grucce” da buttare e nastri di bomboniere di matrimoni archiviati. Così, ora, Palazzo Marino ha all’ingresso un bouquet colorato e sostenibile, e a vegliare al portone, a turno con altri colleghi vigili urbani, un 47enne in divisa con l’anima artistica e la passione per il riciclo. Lui si chiama Emilio Pennica, è originario di Reggio Calabria ma vive a Milano da 20 anni. La sua passione, però, ha trovato spazio un paio di anni fa, da allora ha creato non solo fiori ma anche un crocifisso, un albero della vita alto 1.60, colombe della Pace e il presepe che lo scorso dicembre ha portato una ventata natalizia nella portineria di Palazzo Marino. Continua a leggere

FOODTECH ASPETTANDO EXPO

Schermata del 2015-03-23 11:09:33

Idroponica e sensori molecolari, sistemi di cognitive cooking e smart kitchen, stampanti 3D per cibo e agricoltura di precisione. Non siamo su Marte né su una astronave: siamo a Milano. Non è il 2087 ma è il 2015 e basta mandare avanti il calendario di qualche giorno, al prossimo 26-29 marzo, per inaugurare con queste innovazioni il primo evento dedicato all’innovazione e alla tecnologia nella filiera agroalimentare ed enogastronomica. Nel “food”. L’appuntamento ha preso il nome di ‘Seeds&Chips’e sarà ospitato al Mico, strategicamente a meno di 50 giorni dall’inaugurazione di Expo. Continua a leggere

FABTOTUM

Schermata del 2015-03-20 14:37:37

L’unica al mondo ad unire in soli 36 cm cubi le funzioni di una stampante 3D, di uno scanner 3D e di una fresa a controllo numerico è FABtotum ed è Made in Italy. Anzi, Made in Milan, o per essere ancora più precisi, come deve essere un dispositivo così, made in San Donato. Entrambi architetti ed entrambi 30enni, è da lì che vengono, e lì che hanno sede operativa, i due ideatori di questa start up, più apprezzata all’estero che in Italia, “anche se adesso la situazione sta cambiando”. Si chiamano Giovanni Grieco e Marco Rizzuto e hanno sentito la necessità di FABtotum mentre studiavano. Continua a leggere

IL DELIVERY DELLE RICETTE

quomi

Nostalgici del cibo italiano ed esperti di ecommerce, i tre fondatori di Quomi hanno pensato a un servizio per chi non rinuncia alla qualità ma punta alla comodità di ricevere a casa tutti gli ingredienti freschi per fare dei piatti da veri chef. Con competenze di business ed esperienza internazionale in start up e e-commerce, i tre 30enni Daniele Bruttini, Alessandro Pantina, Andrea Bruno si sono conosciuti a Berlino, in Zalando. A ottobre 2014 si è unita a loro Francesca Cortese con il ruolo di Business Development. Trattandosi di “food”, la squadra di Quomi vuole sfruttare al massimo l’onda positiva che Expo riuscirà a creare, sia per una crescita sul mercato italiano che internazionale. Continua a leggere

SCIARPE POP

Schermata del 2015-03-13 15:05:12“Mi metto la sciarpa con stampate delle melanzane giganti, perché sono spiritoso e pop, ma amo anche quella qualità che solo il made in Italy può dare”. Ecco cosa ha sempre voluto sentirsi dire Andrea Panini da chi indossa le sue sciarpe, fin da quando ha fondato il suo marchio “Andrea Panini – Milano” e le ha ideate, perché “più che una collezione, volevo far passare un concetto e uno stile di vita”.
Puntando sulla seta, con fibre assolutamente naturali, indossabili tutto l’anno, Panini ha sviluppato tre temi per ora. Continua a leggere