IL TAGLIO GIUSTO

Schermata da 2014-12-15 11:17:452

Una fidanzata di ritorno dal parrucchiere sempre scontenta del risultato – “volevo il taglio dell’altra volta” – : è a lei che Niccolò Bardoscia deve la sua idea, diventata una realtà, e una app. Assieme a Luca Petraroia, infatti, ne ha creata una apposta per far incontrare parrucchieri di ogni stile e utenti alla ricerca del proprio taglio ideale. O di quello “dell’altra volta”, appunto.
Si chiama Harika, che oltre a ricordare “hair”, significa anche “meravigliosa” o “dea” in diverse lingue orientali, e i due fondatori, di 24 e 25 anni, l’hanno lanciata il 10 novembre di quest’anno “ma abbiamo già oltre 35 parrucchieri iscritti, di cui la maggior parte a Milano di cui 23 hanno già pubblicato la loro pagina Harika, altri la stanno completando in questi giorni. In 72 ore dal lancio abbiamo contato oltre 500 download”

. Harika è un vero e proprio motore di ricerca dello stile, per chi lo ha o per chi lo cerca. Con Harika il salone viene trovato da chiunque nelle vicinanze cerchi un taglio, un servizio o perfino un prodotto che quel parrucchiere offre. Il target utenti è quello delle 25-45enni, per ora, ma anche le più giovani sembrano interessate e il successo sta raggiungendo anche il pubblico maschile. Chiunque voglia darci un taglio, con Harika, con pochi clic, può prenotare direttamente un appuntamento con il parrucchiere che pensa possa fare al caso suo, consultando anche il listino prezzi, i prodotti utilizzati, le foto del salone e altri informazioni utili. Con il nuovo look potrà anche farsi scattare una foto per il suo book personale su Harika “così non dovrà più spiegare a parole il taglio della volta scorsa”.
Per avviare e ora ampliare Harika bisogna combattere però “l’iniziale diffidenza dei parrucchieri verso la tecnologia – spiega Bardoscia- solo il 34% dei parrucchieri italiani è in Facebook, solo il 20% ha un sito web”. Con Harika senza troppi “sbattimenti” ogni professionista in pochi minuti si trova una pagina web professionale per il proprio salone con tagli e dettagli del proprio lavoro, la possibilità di informare su offerte e novità e tenere una anagrafica dei clienti, dei loro trattamenti per accontentarli più facilmente.

Schermata da 2014-12-15 11:17:45
Oltre ai fondatori -Bardoscia, laureato in Economia e ora a Londra per un master alla Cass Business School di Londra, e Petraroia, ingegnere gestionale con un Master in International Business della Cattolica – il team di Harika è costituito da altri liberi professionisti e collaboratori, tra cui Samuele Macchi, Stefano Vercesi, Brian Suarez, Luca Malattia e Vito Deri (da Roma) e Claudia Scotti.
Assieme, ognuno nel suo ruolo, si stanno preparando ad Expo e a Cosmoprof, per far conoscere l’Italian Hair Style, per poi valicare le Alpi e arrivare in Francia, dove li aspetta “un ottimo mercato molto attento allo stile” e a Londra, “che ha un molti parrucchieri propensi alla tecnologia e anche tantissimi studenti fuori sede in cerca di un parrucchiere”.
Finora, altro che Alpi, hanno dovuto valicare “la burocrazia italiana e le difficoltà create da una legislazione non chiara in materia di internet che ci ha costretti a richiedere un’estensiva consulenza legale: la spesa più grande che abbiamo affrontato”.
“L’Italia è uno dei posti peggiori in cui fare startup, la combinazione di un’alta tassazione, un quadro normativo non chiaro, una burocrazia immensa e una giustizia inefficiente la rendono un posto da cui stare alla larga” spiegano i fondatori. Ma hanno una parola buona per Milano, “il luogo migliore in questo paese: per trovare collaboratori professionisti in diversi settori e per la presenza di incubatori, eventi e concorsi per startup che rende più facile sviluppare e far crescere il business. Ma rimangono i problemi relativi alla burocrazia e all’imposizione fiscale tutti italiani”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...