Archivi del mese: novembre 2014

L’ANIMA HI TECH DEL LAVANDINO

Schermata da 2014-11-28 18:33:28

E’ arrivato a Milano nei primi giorni dell’anno 2000 “con la ferma intenzione di evolvere il più possibile il mio modo di lavorare” fuggendo dalla sua Ravenna, “città estremamente provinciale” in cui il suo sperimentare con mosaici, nuovi materiali e nuove forme e solo puro anticonformismo. Autodidatta 38enne, lui è Filippo Tazzari e, alla vigilia del varo, dopo 10 anni, di un nuovo misterioso progetto denominato “TmbathTub” oggi si presenta come fiero creatore dei APPTM, “ il lavabo dall’anima hi-tech”. Continua a leggere

L’ECO-APP PER LA MOBILITÀ URBANA

Schermata da 2014-11-26 14:49:22

Si possono fissare gli ‘ecogoals’, obiettivi personalizzati di riduzione della CO2 emessa, oppure memorizzare le proprie preferenze in termini di strade e mezzi. Sono alcuni delle funzioni di Superhub: tre anni di ricerca tra Milano, Helsinki e Barcellona, 20 partner e 1.800 cittadini ‘pionieri’ della mobilità hanno creato una piattaforma digitale aperta che promette di diventare “l’alternativa green a Google Maps”, ha spiegato Legambiente presentando il progetto all’Expo gate nel corso della conferenza finale del progetto europeo SUstainable and PERsuasive Human Users moBility in future cities. Continua a leggere

SCOMMESSA SUI MAKERS

ERASMUS, 600 STUDENTI ATTESI A MILANO PER MEETING ANNUALE AD APRILE - FOTO 5

“C’è bisogno di aumentare la consapevolezza di come singoli individui, enti di formazione, piccole e medie imprese possono fare leva sugli strumenti e sui metodi di produzione elaborati ed esperiti all’interno di fablab e makerspace per aumentare le proprie capacità e competenze e sviluppare prodotti e servizi sempre più innovativi”. Cristina Tajani, assessore allo sviluppo del Comune di Milano, non ha dubbi sulla necessità di collaborare e dialogare con il mondo dei makers, per il bene di tutta la città. Giovedì  27 novembre ci sarà un primo incontro conoscitivo: “loro potranno darci degli spunti su come sostenerli ed essere presenti nella loro creazione di business e di lavoro. Noi come Comune – spiega l’assessore a Omnimilano – siamo interessati a conoscere dinamiche e potenzialità di questo mondo, comprendendo anche come contribuire al suo sviluppo”. Continua a leggere

ADESIVI CON STILE

Schermata da 2014-11-19 14:35:35

Sei lavori in due, facendo la spola tra Milano e Berlino: una acrobazia possibile eccome, ma solo se, come Rossano Capello e Elena Cesana si è animati da molta passione e voglia di fare nuove esperienze cercando sempre di allargare gli orizzonti. Lui è architetto, e barman, lei è direttore del personale e fa supporto tecnico per siti web, entrambi sono creatori di stickers e si fanno chiamare “StickStyle” che “suona bene musicalmente e ci rispecchia, lei è Stick – spiega lui – io invece sono Style, in quanto Art Director”. Continua a leggere

TURISMO OPEN

Schermata da 2014-11-17 11:34:49

Tradizionale, volo più hotel, o per parole chiave, con tanto di assistenza on line, e in entrambi i casi tutto spiegato in un dossier di riepilogo con tappe, giorni, spese e note pratiche e artistiche: non c’è viaggio in Italia che Tripitaly non possa organizzare per un turista straniero a cui questa piattaforma offrirà un ventaglio di opzioni e servizi ampio come mai è accaduto e a portata di click. E tutto ciò anche grazie alle tante start up del settore, “verticali ma molto efficienti”, che hanno scelto di collaborare con questo primo portale “open” dedicato al turismo straniero in Italia. Continua a leggere

E-COMMERCE ARTIGIANO

Schermata da 2014-11-11 15:32:17

Internazionali e 2.0, è così che devono diventare anche i piccoli artigiani del Made in Italy se vogliono sopravvivere e ad aiutarli c’è la piattaforma Ulaola, una start up che è cresciuta tanto da ambire alla conquista del Nord Europa e degli Usa entro il 2015 ammiccando anche ai Paesi emergenti. Continua a leggere

CIBANDO VERSO LONDRA

Schermata da 2014-11-10 11:32:03

Sta per sbarcare a Londra, lo farà entro la fine del 2014, un’app tutta italiana che consente agli utenti di trovare i ristoranti più vicini, scoprendo subito tutte le caratteristiche del locale. Si chiama Cibando, è nata nel 2010 da una idea di Guk Kim, un 25enne di origine coreana, da sempre in Italia e dall’età del liceo imprenditore attivo e innovativo. Ora, laureato in Economia e Business Administration alla John Cabot University, racconta come è nata questa food – start up pronta per valicare il confine dopo 4 anni di esperienza formante, e provante. Continua a leggere