IL CALCIO VISTO DAI SOCIAL

Schermata da 2014-10-06 10:18:35

Un “lascio la squadra” del montenegrino Jovetic, allora alla Fiorentina, lanciato in rete da un profilo “fake” aveva fatto tremare il calciomercato estivo e aveva fatto accendere la lampadina nella mente di Max Sardella mentre lo scopriva. Era il 2012, a commissionargli la verifica era stato il suo amico Gianluca Di Marzio, ed è da lì che i due hanno cominciato a “covare” Sokker.me. Idea e poi start up, Sokker.me è “un aggregatore di profili social ufficiali del calcio. Verificati dalla nostra redazione. Ci si iscrive attraverso la social connect e si crea una dashboard personalizzata che ti permette di seguire gli account che ti piacciono di più”.

E’ una piattaforma che diventerà quindi presto essenziale per chi vuole essere sempre aggiornato con le notizie, in tempo reale, dai profili social ufficiali di tutti protagonisti del mondo del calcio. Atleti, sì, ma anche, e soprattutto, giornalisti, squadre e agenti, proprio coloro che detengono il monopolio dei gossip ma anche delle indiscrezioni.
Ad oggi già le sole squadre italiane presenti sono oltre 18, quella con più giocatori attivi è la Juventus, ma sono presenti i club sportivi anche  dei campionati inglese, tedesco, olandese e spagnolo, francese e portoghese, oltre ad una ventina di nazionali più importanti. I giornalisti si contano sulle dita delle mani e anche gli agenti non sono certo numerosi ma si tratta di profili verificati all’eccesso: è proprio questo il valore di Sokker.me. Una sorta di marchio anti-contraffazione dei profili on line, che si tratti di Facebook, twitter, Istangram o google+.

Schermata da 2014-10-06 10:18:54
Per far sì che i propri utenti restino facilmente aggiornati senza dover ogni volta “spulciare” i profili, in homepage Sokker.me ha inoltre uno spazio per le top social news e una più classica News Room, più in basso, poi gli aggiornamenti minuto per minuto, social network per social network. Il primo a “spuntare” è Instangram anche se in generale, a quanto riportato, quello più frequentato dal mondo del calcio sarebbe twitter: il più scattante.
Ancora in fase beta ma già con 3mila iscritti, Sokker.me è pronto a diventare “IL” servizio di verifica delle fonti social del mondo del calcio che aiuta soprattutto editori e giornalisti a verificare le fonti social: per la prima volta si hanno tutti i principali social verificati e racchiusi in un solo sito. “Per chi lavora nel mondo del web ogni giorno c’è sempre una difficoltà. Serve molta pazienza, soprattutto in fase iniziale – spiega Sardella – in questo mi hanno aiutato molto sia Pane&Design, l’agenzia che sta seguendo lo sviluppo di Sokker.Me dando ogni giorno supporto, e Gianluca Di Marzio: senza di lui sarebbe stato tutto molto più difficile”.
A facilitare le cose allo startupper, però, oltre alla stretta amicizia con un esperto calcistico, anche l’entourage: Milano, “una città meravigliosa che offre a tutti mille occasioni. Rispetto ad altre città come Londra, New York e Los Angels, c’è ancora un po’ di differenza culturale, ma qui si respira innovazione”. Un’aria di novità che presto investirà anche Sokker.me: “non vedo l’ora di uscire dalla fase beta e sviluppare le varie app – confessa – E poi ci sarà un grande passo, vedrete”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...