VACANZE SU MISURA

Schermata da 2014-10-01 10:31:35Alla vigilia di un ponte, si fa tangibile il desiderio di avere tutte le informazioni per organizzare una fuga dalla città in un unico canale, potendo prenotare attività e albergo, in un solo click. Per soddisfare questo desiderio, più che lecito, è nato Customizeday. A raccontarlo è Silvia Lamacchia, una delle ideatrici della start up: un vero e proprio, e agile, sito che “permette di ‘customizzare’ un viaggio scegliendo una o più attività che effettivamente si desidera fare. Così semplifica l’organizzazione di un week-end romantico, agevola la pianificazione di un soggiorno dedicato alle proprie passioni”.

Si sceglie un hotel tra i pre-selezionati dallo staff, si vagliano le attività e le esperienze accessibili e poi “si crea il proprio pacchetto aggiungendo al pernottamento quel tocco che lo renderà unico: un massaggio, una cena a lume di candela, la colazione in camera. E prenotando poi il tutto con l’invio di una sola semplice richiesta”.
E’ qui che sta la novità, e la comodità, offerta da Customizeday: basta traffici di mail con hotel, ristoranti e club, basta “giochi di incastro”, basta pagamenti sovrapposti e da sommare, l’unica richiesta è di rilassarsi, scegliere ciò che si desidera e cliccare “si”. Se non si hanno poi preferenze sulla meta, il sito permette anche di cercare “per passioni”: da gourmet, da avventuriero, da sportivo e/o romantico. Poi la meta viene poi da sé. Infatti, come spiega Lamacchia, “Customizeday è per chi si lascia guidare dalle proprie passioni o dalla curiosità. Ci rivolgiamo a chi ama viaggiare e scoprire le particolarità locali, a chi quando va in hotel si blocca davanti alla reception e scartabella volumi di volantini per scoprire le attività disponibili nella zona”.

Schermata da 2014-10-01 10:31:27
Anche se l’idea-base era chiara da subito a tutti, “concretizzarla non è stato semplice – spiegano gli startupper – fortunatamente siamo un team di tre persone con competenze complementari e nonostante le difficoltà abbiamo superato le prime difficoltà”. Il team di Customizeday è infatti composto, oltre che da Lamacchia, 33enne esperta in comunicazione e web marketing, da Francesca 30enne, e Alberto, 40enne. La prima è l’addetta alla selezione delle offerte, hotel o attività che siano, lui, invece, è un programmatore, addetto quindi alla realizzazione delle pagine web.
Nascere e crescere a Milano, per questa start -up di “customizzazione” e viaggi è stato sì un elemento favorevole ma “si fatica a trovare aiuti economici o investitori. Anche solo qualcuno che creda in questo progetto e ci dia la possibilità economica di espanderlo, magari con nuove idee e sviluppi”. Per ora si contano duecento iscritti alla newsletter, la maggioranza sono donne tra i 25 e i 45 anni, ma in vista di Expo 2015 il team si concentrerà sulle strutture alberghiere milanesi e lombarde “in modo da poter inserire diverse proposte che coinvolgano il visitatore in una esperienza resa grandiosa dalla possibilità da noi offerta anche di scoprire qualcosa di più sul territorio”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...