Archivi del mese: ottobre 2014

IL COLLEZIONISTA DI PIXEL

Schermata da 2014-10-31 11:20:41

Si chiama Pinakes come le tavolette usate nell’antica Grecia per le raffigurazioni votive – gli antenati dei tablet – e vuole far incontrare fotografia e software. Ad inventarla è stata una foto-pasionaria avvocato 42enne milanese, Federica Antico, che ha da poco trovato due socie 46enni con cui realizzarla. L’imprenditrice Cristina Marcante e la biologa ed esperta di  marketing Teresa Pallotta. La piattaforma web che ne è uscita fa interagire gallerie, collezionisti, fotografi e visitatori, tratta solo opere fotografiche digitali, anzi, è proprio “la rivincita del digitale sull’istante decisivo” spiega Antico definendo il suo progetto “rilevante lato software, per le tante funzioni della piattaforma, lato fotografico, perché sfida lo scetticismo di chi fatica ad accettare le fotografie digitale”. Continua a leggere

Annunci

LAVORO GEOLOCALIZZATO

Schermata da 2014-10-29 15:28:45

Una start up nata per dare vita ad un’altra start up: è questa la storia di “Jobyourlife”, il primo strumento web che utilizza geolocalizzazione dei cv e annunci geo-mirati per aiutare utenti e aziende a “trovarsi” a vicenda senza spreco di tempo e di denaro. Nata nel 2012 a Milano, “in un piccolo ufficio sotterraneo vicino a Chinatown, dopo intere nottate a discutere del modello di business ideale”, poi l’idea ha conquistato anche gli angel investor che l’hanno finanziata con circa 500mila euro e, dopo l’entrata in PoliHub, nel 2013, ora punta alla conquista della Spagna. Continua a leggere

IN CAMPO PER EXPO

Schermata da 2014-10-28 15:16:50

Una rete di Pop Up Hotel allestiti in aree verdi di pregio a Milano e dintorni, per offrire un indimenticabile soggiorno tra lo spartano e il glamour a turisti, viaggiatori, giovani, famiglie e soprattutto ai visitatori di Expo. Le idee per attivarsi in un’offerta di ospitalità “non ci mancavano”, spiegano le due fondatrici di ‘CampOBarbara Bigozzi e Silvia Colavizza, “e l’occasione di Expo nella nostra città non potevamo ignorarla”. Ecco quindi a proporsi con questo ibrido concetto non convenzionale di ospitalità all’aria aperta che è evidente: nasce dall’intraprendenza di due viaggiatrici seriali, ripetitive e ostinate, per loro stessa ammissione. Continua a leggere

L’IMBIANCHINO DIGITALE

9665178983_291e2872b7_m

Non era molto convinto, il padre di Diego Mulfari, quando questo figlio ora 30enne lo ha trasformato da imbianchino a imbianchino 2.0, ma si è dovuto ricredere quando la lista dei clienti si riempita di nuovi nomi, soprattutto di clienti web friendly dai 30 ai 50 anni nel raggio di 50 km da casa. La trasformazione è avvenuta nel 2012, quando Diego, che da piccolo voleva programmare videogiochi e aggiustare televisioni, si è reso conto “che tutti i giorni su Internet si cercava un imbianchino: bisognava solo farsi trovare”. Continua a leggere

LINUX DAY/POLITECNICI LIBERI

Schermata da 2014-10-23 16:58:53

Robe da ingegneri. Per sapere se la sede è aperta basta connettersi a un sito dove c’e’ anche una previsione di quando, chi volesse passare, troverà qualcuno. Per prevenire attacchi di fame indebiti, se apri la porta del frigo una voce ti insulta. Succede al Poul, il Politecnico Open unix Labs: una trentina di membri, un nucleo molto attivo e creativo in università, con un suo spazio concesso dall’ateneo nel campus di piazza Leonardo. Li abbiamo incontrati in occasione del Linux Day, in programma domani 25 ottobre, per capire cosa si muove e come si muove l’open source in ateneo dove, spiegano loro, “tutti i giorni per noi è un Linux day”, viste le molte iniziative che promuovono per studenti e non solo. Continua a leggere

LINUX DAY/LA LUNGA MARCIA DEL PINGUINO

images

Il laboratorio degli studenti del Politecnico (Politecnico Open unix Labs) ha appena ricominciato con i corsi base di Linux, l’Openlabs di via Mompiani, storica realtà di quartiere attiva da oltre un decennio nel campo della formazione all’open source, prepara i nuovi corsi e ha dato ‘casa’ alla PcOfficina, il ‘collettivo’ di appassionati di informatici nato in Bovisa ma senza sede da qualche tempo ed esperto nel cosiddetto ‘trashware‘, ovvero il recupero di vecchi pc, con installazione di software libero da donare anche a realtà del terzo settore. Qualcosa si muove – dal basso – sotto il cielo milanese dell’open source che si prepara a una fitta rete di incontri in occasione dell’annuale appuntamento del Linux Day, sabato 25 ottobre. Continua a leggere

UN GIORNO DA ITALIANO VERO

Schermata da 2014-10-22 14:29:18

Aveva percepito sempre più da parte dei russi “l’amore incondizionato per l’Italia, ma anche delusione per il livello di servizi e opportunità offerte a livello turistico e non solo” e Francesca Di Tonno, viaggiando fin dal 2003 tra Mosca e Sanpietroburgo, l’ha presa come sfida personale. Una sfida tuttora in corso ma che la russofila start upper sta vincendo di misura con il suo sito Den’ v Italii! Continua a leggere