Archivi categoria: #cibo

API DI CITTÀ

415818_430677563613826_1104220463_o

“Ho bisogno delle api per ricordare a me stesso/ che possono accadere anche cose meravigliose”, e anche in città, aggiungerebbe Antonio Barletta a queste parole di Samuel Beckett, portando avanti con tenacia e successo, “grazie a internet e alla mia ostinazione” il suo progetto di apicoltura urbana: Urbees.
Nato nel 2010 a Torino, ora sta invadendo anche la grande città di Milano che sembrerebbe piacere alle api per la sua biodiversità floristica eccezionale, forse insospettabile per molti di coloro che vi transitano “e molti hanno ancora paura di contaminazioni, ma una volta assaggiato il miele urbano, la sua bontà vince su tutto”. Continua a leggere

LA RICETTA SUL BRACCIO

Schermata da 2015-01-07 11:38:41

Per delle tagliatelle perfette meglio avere la ricetta sempre visibile e consultabile, così “mentre cucinavo mi sono trovata ad appuntarmela sull’avambraccio ed è stata un’illuminazione”. Non dice, poi come sono venute le tagliatelle, la designer Marina Cinciripini, ma racconta come ha poi conosciuto la collega Sarah Richiuso e i suoi disegni. Assieme un anno fa sono arrivate seconde al concorso Premio Lissone Design e così hanno ideato e realizzato “I Tradizionali”. Si tratta di ricette illustrate tatuabili da applicare sull’avambraccio, il nome è la fusione dei due ambiti di riferimento: “i tattoo con lo stile tradizionale a cui ci siamo ispirate – spiega Cinciripini – e la cucina che ha come elemento fondante la tradizione”. Una tradizione, però, che guarda avanti, ad Expo “visto che siamo perfettamente in tema”, e oltre, soprattutto adattato i loro golosi tattoo ad eventi particolari. Continua a leggere

CIBO DA RACCONTARE

Schermata da 2014-12-17 12:04:58

Aiutano il Made in Italy agroalimentare, non “raccontano storie” ma raccontano le loro storie, quelle delle molte realtà e molte eccellenze agroalimentari che rimanevano inespresse o poco valorizzate e lo fanno con una start up vincente. Si chiama Discovery Food a luglio è stata selezionata tra le 40 migliori al Working Capital di Telecom Italia conquistando così l’adesione ad un programma di accelerazione avvalendosi di supporto tecnico e strumenti per l’avvio dell’impresa, oltre ad un premio in denaro. Appena saputo della vittoria Giovanni Mangiatordi, Vito Tafuni e Michele Spinelli, hanno brindato e si sono fiondati a Milano, dopo aver fondato la società e fatto le valige per rimboccarsi le maniche e decollare. Continua a leggere

CIBANDO VERSO LONDRA

Schermata da 2014-11-10 11:32:03

Sta per sbarcare a Londra, lo farà entro la fine del 2014, un’app tutta italiana che consente agli utenti di trovare i ristoranti più vicini, scoprendo subito tutte le caratteristiche del locale. Si chiama Cibando, è nata nel 2010 da una idea di Guk Kim, un 25enne di origine coreana, da sempre in Italia e dall’età del liceo imprenditore attivo e innovativo. Ora, laureato in Economia e Business Administration alla John Cabot University, racconta come è nata questa food – start up pronta per valicare il confine dopo 4 anni di esperienza formante, e provante. Continua a leggere

UN BRAND PER L’OLIO

1794692_1475373629405090_2504567907201945961_nVietnam, Malesia, Singapore e anche nord Europa ma soprattutto sud-est asiatico: è li che Feel IT vuole portare, ed esportare, l’olio extravergine d’oliva prodotto in Lombardia, Umbria e Sicilia confezionandolo e raccontandone la storia come fosse una favola. Una favola bucolica italiana. Con il vino accade sempre più spesso che il prodotto diventi una emozione da trasmettere, la start up avviata dai due milanesi Veronica Motto e Francesco Cosentino ha assunto proprio questa strategia con l’olio mirando a spopolare fuori confine forte della tradizione di sapori tutta italiana. “Feel IT non venderà semplicemente olio, ma permetterà di vivere l’esperienza Italia attraverso l’olio extra vergine di qualità”. Continua a leggere